Osservatorio Nazionale sull'internazionalizzazione
delle scuole e la mobilità studentesca

HomepageIl ProgettoLe indaginiArea ScuoleArea Studenti

Report Annuali

2018 - Imparare a mettersi in gioco

Nell’edizione 2018 Ipsos ha condotto l’indagine su un campione di giovani studenti italiani rappresentativi degli iscritti tra il secondo e il quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado e su un secondo campione di giovani studenti in procinto di partire per l’estero, con l’obiettivo di rispondere alle seguenti domande di ricerca: perché le ragazze partono più dei ragazzi? Quali sono gli elementi oggettivi, in termini di abitudini e attività che li differenziano? Quali sono gli elementi emozionali?
DOWNLOAD (.pdf)
2017 - La nuova via della Cina

Dall'approfondimento del 2016 sugli ex-borsisti sono emerse alcune differenze tra coloro che hanno trascorso i mesi di mobilità in Europa o in paesi anglofoni e chi si è spinto fino in Asia.
Nel 2017, l'interesse di Fondazione Intercultura si è quindi orientato verso l'Asia, alla scoperta della Cina. In particolare sono state rilevate le relazioni che hanno le scuole italiane con la Cina e la lingua cinese, la percezione della Cina da parte dei giovani Italiani ed il valore aggiunto che può assicurare un periodo di studio in Cina durante le scuole superiori, rispetto ad altre mete.
DOWNLOAD (.pdf)
2016 - L'esperienza che mi ha cambiato la vita

Nel 2016 la rilevazione si è sviluppata in due direzioni. Attraverso un’indagine condotta su 400 Presidi delle scuole secondarie di secondo grado sono stati aggiornati i dati sull’internazionalizzazione delle scuole. Inoltre si è voluto verificare l’effettivo impatto a lungo termine dei programmi di mobilità internazionale individuale, intervistando oltre 900 partecipanti partiti tra il 1977 e il 2012, per comprenderne la ricaduta nel percorso di vita e professionale di chi li ha vissuti.
DOWNLOAD (.pdf)
2015 - Professori poco internazionali?

Nel 2015 l’Osservatorio vuole arricchirsi di un nuovo approfondimento, fondamentale per comprendere appieno l’internazionalizzazione delle scuole in Italia: la formazione internazionale e il rapporto con l’estero del corpo docente. L'obiettivo è valutare quale sia l’incidenza delle esperienze internazionali tra gli insegnanti e quale sia è l’apporto della formazione internazionale nella professione di insegnante. Due le tipologie di intervistati: 480 docenti delle scuole secondarie di secondo grado attraverso interviste quali-quantitative online e 63 Presidi di scuole ad alta internazionalizzazione con interviste in profondità.
DOWNLOAD (.pdf)
2014 - Generazione Inoccupati? No, grazie!

Nel 2014 la ricerca ha indagato i fattori che favoriscono una carriera universitaria e lavorativa di impronta internazionale e che cosa chiedono le università agli studenti e alle scuole italiane per raccogliere la sfida all’internazionalità. Basata su 500 interviste a insegnanti delle superiori e docenti universitari.
DOWNLOAD (.pdf)
2013 - Scuola e internazionalità

Nel 2013 la ricerca è stata estesa agli studenti di altri 5 Paesi europei (Francia, Germania, Polonia, Spagna, Svezia), sempre in merito alle attività di internazionalizzazione delle loro scuole e alla percezione che hanno di sé e dell’ambiente che li circonda per quanto riguarda l'apertura verso altre lingue e culture.
DOWNLOAD (.pdf)
2012 - La generazione I

Nel 2012 l’indagine è stata estesa ad altri due segmenti fondamentali: gli studenti e i genitori. 800 studenti e oltre 400 genitori sono stati intervistati per conoscere la loro percezione sul livello di internazionalità della scuola e la loro esperienza a proposito alle attività internazionali organizzate. Sono stati anche indagati vissuto e relazioni dei giovani nei confronti di tutto ciò che è estero e il ruolo giocato della famiglia nella loro formazione all’internazionalità.
DOWNLOAD (.pdf)
2011 - Internazionalizzazione della scuola: il parere di presidi e docenti

Nel 2011 è stata ripetuta l’indagine nazionale sui presidi (402 intervistati), in modo da verificare eventuali cambiamenti a distanza di due anni. Inoltre è stata realizzata la prima indagine quantitativa sui docenti (892 intervistati), in modo da avere una più chiara e completa descrizione dello stato della scuola italiana.
DOWNLOAD (.pdf)
2010 - Internazionalizzazione della scuola: il parere dei presidi (aggiornamento)

La seconda indagine (2010) ha coinvolto circa 500 scuole secondarie di cinque regioni (Lombardia, Marche, Molise, Puglia e Toscana), nelle quali si è deciso di fare un approfondimento sui temi trattati l'anno precedente. È stata inoltre avviata in via sperimentale un'indagine qualitativa che ha coinvolto gli insegnanti delle cinque regioni.
DOWNLOAD (.pdf)
2009 - Internazionalizzazione della scuola: il parere dei presidi

La prima indagine (2009) ha riguardato i dirigenti scolastici di 402 scuole secondarie italiane selezionate in modo da garantire la rappresentatività dell'universo scolastico di riferimento rispetto alla tipologia di scuola e all'area geografica.
DOWNLOAD (.pdf)